Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

facilitated menu

skip to:
content. search, section. languages, menu. utility, menu. main, menu. path, menu. footer, menu.

Home > Events > Parole di luce
Share |
20 - 27/09/2007

Parole di luce

Letture dedicate a Giovanni Barracco
Type: Reading

Un appuntamento dedicato alla figura di Giovanni Barracco, barone calabrese, antiborbonico e filounitario che ha donato al Museo ben 380 capolavori egizi, assiri, ciprioti, fenici, etruschi, greci e romani.

“I vecchi, come sono io, naturalmente hanno fretta ma io non mi lamento dei diciotto anni. Alla mia età non ispero di vedere la nuova felicità dei tempi che questa legge promette al mio paese, ma non importa; vi sono le giovani generazioni che ne godranno, e forse anche sotterra le mie reliquie si commuoveranno di gioia”.
Giovanni Barracco

Saranno Eleonora Duse e la luce gli accompagnatori della visita alla magnifica collezione di scultura antica del barone Giovanni Barracco. Racconta Ludwig Pollak, valido collaboratore del barone e primo direttore di quello che sarà il suo museo, che molti personaggi amanti della cultura e dell’arte salirono “più volte le scale anguste e faticose della casa in cui abitava Barracco”. E cita fra questi Eleonora Duse. Di questa frequentazione abbiamo un curioso ricordo: una lettera che il barone mandò all’attrice, in procinto di partire per gli Stati Uniti, nella quale le consiglia le letture per il viaggio. Venti autori, e opere come l’Iliade, l’Odissea, la Gerusalemme Liberata… Siamo nel marzo del 1885, e i viaggi duravano molto più di adesso.
In quella casa dalle scale “anguste e faticose” che era a via del Corso a Roma, Barracco aveva disposto le sue sculture in modo che le luci, sia quelle artificiali che quelle provenienti dalle finestre, ravvivassero i marmi in maniera eccellente: e anche nel primo museo, che dovette aprire quando la casa divenne troppo piccola per ospitare la preziosa raccolta, riuscì a creare effetti mirabili di giochi di illuminazione.
E sono tutte di omaggio alla luce le poesie di Ungaretti, Quasimodo e Montale che ascolteremo nel nuovo museo, da poco riaperto dopo lunghi restauri.

Caterina Carpio Attrice di teatro e di cinema. Nel 2003 si è diplomata alla scuola del Teatro Stabile di Torino fondata da Luca Ronconi e diretta da Mauro Avogadro. Ha seguito la masterclass Spazio curata da Luca Ronconi al Piccolo di Milano, il laboratorio Musica in movimento con Giancarlo Sepe e un laboratorio con Emma Dante. A teatro è stata diretta da Serena Sinigaglia, Giancarlo Sepe, Franco Branciaroli, Beatrice Mancini, Enzo Toma, J.C.Sais, da Henning Brockhaus, Walter Le Moli, Giuseppe Argirò e Roberto Zorzut. Per Esplor/Azioni ha partecipato nel 2006 a La ruggine e l’oro con Giselda Volodi e nel 2007 a La cena degli dèi con Michela Cescon. In cinema ha lavorato con Giovanni Veronesi (Manuale d’Amore 2), Riccardo Milani (film-tv Assunta Spina) e Peter Greenaway (Le valige di Tulse Luper: da Vaux al mare/Film n?2).

Luca Di Prospero Attore di teatro e di cinema. Nel 2003 si è diplomato alla scuola del Teatro Stabile di Torino fondata da Luca Ronconi. A teatro è stato diretto da Walter Pagliaro, Massimo Castri, Luca Ronconi, Mauro Avogadro, Henning Brokhaus, Walter Le Moli e Marco Plini. Per Esplor/Azioni ha partecipato nel 2007 a La cena degli dèi con Michela Cescon e a Er libbro der Panonto con Massimo Verdastro. Al cinema ha partecipato a Manuale d’ amore 2 per la regia di Giovanni Veronesi, a Se devo essere sincera di Davide Ferrario, ai corti Sulla porta di casa di Gaia Camanni e Un posto libero di Eros Achiardi. In tv ha partecipato a John Paul II di John Kent Harrison, a Camera Caffè di Chrisophe Sanchez e a Le stagioni del cuore per la regia di Antonello Grimaldi.

Artist/s
con Caterina Carpio e Luca Di Prospero
Curator/s
Gioia Costa

Information

Location
Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco
Opening hours

alle 21.00

Entrance ticket

12 €

Prevendite
Tel 06 6613434 con carta di credito (tutti i giorni dalle 10 alle 24)
www.biglietto.it
Librerie Feltrinelli di Largo Argentina, Galleria Colonna, Giulio Cesare e SpazioZero (la Romanina)
Tutti i biglietti invenduti saranno disponibili dalle 20.00 sul luogo dello spettacolo

Information

348 6447337 - 339 8019336
www.e-azioni.net

Organization

Associazione Culturale Esplor/Azioni

back to facilitated menu.